BANGOOD - AMAZON ASIATICA

venerdì 17 novembre 2017

In Italia non va in onda XFactor ma EgoFactor ... conta solo il successo dei Giudici

Che schifo, per l'ennesima volta ieri sera ne ho avuto la prova.
Non si vota il talento, ma si fanno solo strategie per arrivare al proprio risultato, cosa che al contrario non avviene negli altri paesi europei, dove esiste "onestà intelletuale" come ieri sottolineato da Levante, che a mio ricordo ( ed ho visto tutte le edizioni) è in assoluto la giudice più obiettiva che abbia mai fatto parte dello show.

Da sottolineare il comportamento estremamente ipocrita di Manuel Agnelli, che nella stessa puntata è riuscito a dire, dello stesso concorrente, (Esposito)  - " Non riesco a vedere chi sei, canti bene, ma non so chi sei tu, cosa vuoi fare ... " Poi al ballottaggio, dato che doveva fare fuori una concorrente fortissima come Camille ( che aveva dimostrato di essere il FEDERER dell'edizione) dice dello stesso Esposito: " in chiave prospettica, vedo molto meglio Esposito, si scrive le canzoni, le arrangia, è meglio collocabile nel panorama musicale ..."

Ma come??!! Ma si è sentito? Prima dice che non sa chi è, non lo vede come artista, e poi dice che in chiave prospettica è meglio collocabile!!! IPOCRISIA FATTA PERSONA

Mara un'altra che ha colto la palla al balzo, perché solo uno stupido, musicalmente, non poteva tenere conto delle esibizioni di livello superlativo che Camille ha prodotto ieri ...

Sarebbe stata una sfida fantastica, tra du everi talenti i Maneskin, che ieri hanno prodoto una performance di livello straordinario e Camille che ha un futuro acceso davanti.
L'edizione Italiana purtroppo alimenta ancora una volta ciò che è figlio del paese, la conservazione di uno status, di un proprio potere a dispetto di ciò che le diverse situazioni determinano,ed in tal caso sia dei meriti che dei talenti ...
Un consiglio, per il futuro, prendere giudici meno famosi, così da sottometterli, come importanza, al vero spirito della trasmissione, e cioè la scoperta dei talenti

giovedì 16 novembre 2017

La fregatura dell'aggiornamento software di IPHONE

Incredibile, ogni volta ci ricasco ed ogni volta mi trovo dimezzato l'uso della batteria.
Non so come mai, non ne conosco i motivi, ma è un dato di fatto, ogni volta che faccio un aggiornamento del software di Iphone mi trovo con la batteria che si scarica molto più velocemente rispetto a prima.
Avevo sentito qualcosa del genere viaggiando in web, e ne aveva parlato pure il buon vecchio Iotin InCuck alias Crozza estremizzando la questione, ma adesso non mi resta che prenderne atto ( dopo aver già preso altro) e ripromettimi in futuro, per quanto mi sarà possibile di non cedere più al fatidico aggiornamento...
A me non frega nulla del nuovo modello - SONO AFFEZIONATO A QUELLO VECCHIO

Un ripristino totale dell’iPhone è un toccasana: l’aggiornamento fatto tramite “Aggiornamento software” in Wi-fi si limita infatti a sostituire parte dei file del sistema operativo con i file della nuova versione ma qualche volta qualcosa potrebbe andare storto. L’utente non si accorge di nulla durante l’aggiornamento, l’iPhone parte correttamente aggiornato alla nuova versione, ma basta un file che non si è sovrascritto o un file rimasto in una cartella per creare disguidi davvero difficili, anche per Apple, da identificare.
Esistono due modi per ripristinare interamente l’iPhone: scegliere “ripristino dati e impostazioni di fabbrica” dal menu dello smartphone oppure tramite iTunes, procedura che consigliamo. La guida ben fatta per seguire questa strada è sul sito di Apple (https://support.apple.com/it-it/HT201252)
Durante la fase di beta abbiamo avuto diversi problemi di consumo anomalo di batteria sull’iPhone 7, e in molti casi con un ripristino totale del sistema operativo e un successivo ripristino del backup per non perdere i dati la situazione si è normalizzata.

martedì 14 novembre 2017

A.R. " Undici Babbuini che facevano a pugni contro i Gorilla!!"

ORA FATEVI UNA DOMANDA E DATEVI UNA RISPOSTA!!!
Adesso dico io, ma chi, sano di mente, la metterebbe sul piano fisico quando si ha in squadra gente come Florenzi e Jorginho e dove il più piccolo degli avversari misura quasi due metri??!!

L'Italia ieri ha giocato la partita più stupida e povera di contenuti che avesse mai potuto, continuando a buttarla sempre sulla foga agonistica e sul piano fisico, con traversoni a spiovente dalla tre quarti, battagliando a centrocampo sulla potenza e mai sulla velocità di giocata, di pensiero

Chiaramente per  un allenatore ( si può ancora definirlo tale?), che dopo una tale disfatta si permette di dire:
"Con i giocatori c'è felling tattico, si è visto in campo nella partita di stasera"

SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO, DEI PERFETTI IMBECILLI, ARROGANTI E SENZA ALCUN ACUME, CHE NON SI RENDONO CONTO CHE NON E' LA FOGA AGONISTICA A SUPERARE LA PRESTANZA BENSI' LA CAPACITA' DI ESSERE PIU' RAPIDI, PIU' VELOCI, DI FARE LA GIOCATA MENTRE L'AVVERSARIO SI ASPETTA IL PASSAGGIO LINEARE.
LA CAPACITA' DI SFRUTTARE I BREVILINEII IN QUESTO GIOCO E NON TAGLIARLI FUORI DAL CONTESTO.
PER CUI DICIAMOLO PURE IL FELLING C'ERA TUTTO - 12 COGLIONI

Ora una persona che continua a giustificarsi non rendendosi conto dello scempio  - sotto ogni punto di vista, senza parlare delle indecenti prestazioni precedenti, sia pre che post Spagna, dopo che è riuscito nell'immaginabile, non fare andare al Mondiale una nazione quattro volte campione del mondo,  contro avversari di modestissima caratura tecnica ( a parte la Spagna ovviamente)  - si permette di lasciare ad altri il compito di farlo fuori e non si sotterra da solo come hanno fatto altri : Buffon-Barzagli-De Rossi- e mi auguro Chiellini - non si merita nemmeno un minimo di considerazione e dev'essere ricordato come il
PIU' INDECENTE ALLENATORE DELLA NAZIONALE ITALIANA

Ora detto ciò, direi che l'unica soluzione possibile è una persona di spessore e intelligente come Max Allegri, che una volta capito che la Juve non vincerà la Champions nemmeno quest'anno a giugno sarà libero

domenica 12 novembre 2017

Caffè: Abbandonate le capsule e riprovate il gusto del caffè fatto con la Moka...sentirete che differenza

E soprattutto senza più tutti quei problemi di defecazione veloce
Ho fatto questa scelta perché non riuscivo più a sopportare che dopo aver bevuto un caffè fatto con la capsula sentissi sempre lo spasmodico bisogno di andare al cesso ...
All'inizio non capivo cos'era, prima ho pensato fosse dovuto ai farinacei, poi ai latticini ma il vero colpevole alla fine ho capito essere loro, le capsule del caffè
Non importa di quale marca non cambia nulla, non so il motivo preciso perché inducono questo, ma un dato è certo, lo inducono

Dopo più di una settimana di astensione totale, oggi ho riscoperto l'antico piacere e soprattutto gusto del caffè fatto con la Moka e che differenza, è da stamattina che non mi fermo, ho fatto un miliardo di cose ed ho una carica pazzesca ... penso che lo userò anche quando andrò a giocare a tennis invece di quelle inutili barrette o bevande colorate

W la MOKA

sabato 11 novembre 2017

Tennis juniores - dovremmo seguire l'esempio della Russia

Su 7 i Russi sono in 3, un bel traguardo !!!
Non c'è niente da fare, se non abbiamo giocatori di livello top 20 o top 10, il il problema può essere uno solo, il metodo di allenamento.
Non è possibile che con tutti i giovani che in Italia praticano tennis non si riesca ad ottenere giocatori di un certo livello, e poi bisogna tenere conto di quanto accaduto con Pennetta ed Errani ...

Le due tenniste per raggiungere buoni risultati sono dovute emigrare in Spagna ed lavorare con tecnici spagnoli, cosa che poi fruttò un grande ritorno, con Fed Cup vinte in serie, per tutto il movimento.

La stessa cosa si potrebbe fare per il nostro settore juniores, bisognerebbe assumere tecnici spagnoli, anche solo per due- tre anni, capirne il metodo di insegnamento e di allenamento e poi procedere in quel modo.

Dico questo anche per esperienza diretta, avendo appurato come il metodo di insegnamento dei nostri tecnici, anche quelli federali, non porti grandi risultati, perchè non aiuta a modificare i propri difetti, cerca solo di farti vedere i movimenti corretti senza però trasferirteli.
Insomma ha poco senso che sto per ore ad osservare come si esegue un movimento se poi non ne assumo la capacità e la sicurezza ...
E' da qualche anno che faccio corsi, sia collettivi, che individuali, ma i difetti che avevo all'inizio sono rimasti e le capacità sono aumentate solo in base alla pratica ed a mie logiche di logico, penso che questo sia un fallimento per ciò che riguarda il metodo di insegnamento.

Quindi, ripeto, sarebbe meglio capire come fanno i tecnici spagnoli, che allo stato attuale sembrano avere la scuola tennis più redditizia, tanto è vero che anche i russi hanno messo in pratica questa idea e fatto uscire dei ragazzini, a cui non daresti mezzo centesimo a vederli, ed invece sono tra i migliori next gen

venerdì 10 novembre 2017

Ma se i paradisi fiscali esistono ci sarà un motivo no??!! Perchè ogni tanto ci raccontano la barzelletta del Coglionauta??!!

Paradiso fiscale viene comunemente detto uno Stato che garantisce un prelievo basso o addirittura nullo in termini di tasse sui depositi bancari. Tale scelta attrae molto capitaledai paesi esteri in cambio una tassazione estremamente ridotta. Dal punto di vista del contribuente il cosiddetto paradiso fiscale è un rifugio dalla tassazione sui redditi, annoverabile talvolta come tecnica di elusione fiscale.
Nella teoria del saccheggio legale di Frédéric Bastiat è uno dei meccanismi per trasferire la ricchezza ad una elìte transnazionale.

Detto ciò stiamo parlando di un infinita serie di piccoli staterelli creati appositamente, dalla notte dei tempi, proprio per permettere azioni economiche e finanziarie più agevoli
Il decreto ministeriale 4 maggio 1999 individua una lista di Stati e territori aventi un regime fiscale privilegiato:

Quindi se si può fare, e lo fanno tutti quelli che possono che cazzo ci vengono a raccontare di tanto in tanto??? Usano i soliti escamotage mediatici per cambiare qualche vertice politico e non ... tranquilli pure questo lo avete sempre fatto ... Rimanete sempre gli stessi che comandano ormai se ne sono accorti tutti